GURPS: analisi e presentazione delle armature fantasy/medievali

Il mondo è pericoloso, e questo è un dato di fatto. Quando si combatte, un tassello fondamentale per determinare la vittoria sarà, insieme alle armi, le armature e le protezioni indossate. Avete uno stile di combattimento molto mobile, e preferite armature leggere? O siete più propensi a ricoprirvi di ferro da capo a piedi per buttarvi in mezzo alla mischia? In ogni caso, parliamo di armature!


(In questo articolo presenterò solo armature. Ricordatevi sempre di discutere con il vostro Master e con gli altri giocatori del grado di realismo e dettaglio con cui volete gestire corazze nella vostra campagna, che potrebbe essere superiore o inferiore a quello da me presentato. Riferimento al Manuale Base GURPS, III edizione)

 

Armatura imbottita

L’armatura imbottita è il tipo di armatura più economico e di semplice fattura, essendo costituita unicamente da strati di stoffa e cotone cuciti insieme. E’ economica, molto facile da costruire, e disponibile praticamente ovunque. Il grado di protezione, in compenso, lascia un po’ a desiderare. Sempre meglio, comunque, che essere a torso nudo! Occhio ai pidocchi, pulci o altri insetti simili, che vanno a nozze ad infilarsi in questo genere di armatura.


Cuoio leggero

Le armature di cuoio leggero molto spesso non sono “complete”, non proteggono quindi interamente il corpo, ma le sue varie parti separatamente. Ad esempio, potrebbe essere composta da un corpetto, pantaloni, degli stivali e dei bracciali. Questo tipo di armatura, anche se non raggiunge il grado di protezione di quelle più pesanti, lascia in compenso una grande agilità di movimento, e pesa veramente poco. Relativamente economica e molto facilmente disponibile.

 

Cuoio pesante (borchiato)

Le armature di cuoio borchiato possono essere sia complete che costituite da pezzi diversi, e sono più pesanti e decisamente più protettive rispetto alla loro versione “leggera”. Nonostante sia un tipo più costoso e difficile da costruire rispetto alle precedenti, è comunque molto facilmente disponibile e molto diffusa tra i combattenti, costando comunque meno delle armature di metallo e fornendo la migliore protezione disponibile per le armature di cuoio e che lascino comunque una discreta mobilità, senza gravare eccessivamente, come peso, sulla fatica dell’utilizzatore.

 

Armatura di maglia

Dalla maglia in avanti non si scherza più. L’armatura di maglia è composta da una serie di piccoli anelli di metallo uniti tra di loro a formare una veste (la “cotta di maglia”), sotto la quale si indossano dei vestiti pesanti protettivi. Il peso non è trascurabile, ma la protezione è decisamente migliore rispetto alle armature di cuoio. Il costo comincia ad essere più alto. Attenzione ai colpi di punta: essendo un’armatura non rigida, la protezione offerta a quel tipo di attacco è inferiore rispetto agli altri.

 

Armatura di scaglie

L’armatura di scaglie sfrutta una serie di “scaglie” metalliche sovrapposte per fornire protezione, efficace soprattutto contro i fendenti, ma anche contro attacchi di punta. La parte interna è di cuoio, e il peso complessivo (come per tutte le armature di metallo) si fa sentire, senza essere ancora eccessivo. Se siete particolarmente abili e forti potreste anche riuscire a compiere manovre veloci indossandola, ma ricordatevi del fattore peso: per quello non c’è nulla da fare.

 

Armatura a mezze piastre

Da qui iniziano le armature veramente pesanti, sia di nome che di fatto, per i migliori gradi di protezione possibili (parlando di armature canoniche), ma anche con qualche tangibile problema di peso e agilità. L’armatura a mezze piastre prevede una combinazione di protezione di maglia (anelli di ferro) e di piastre o corazza, soprattutto nelle zone vitali. Il peso è superiore alla semplice cotta di maglia (ovviamente), ma inferiore alla corazza di piastre completa. È comunque altamente improbabile  che l’insieme pesi meno di trenta chili.

 

Armatura di piastre leggera

Non fatevi ingannare dal nome, perché un’armatura di piastre leggera è sempre un’armatura completa che pesa mediamente tra quaranta e quarantacinque chili. Leggera, vero? L’armatura è completa, riveste quindi ogni parte del corpo con delle piastre metalliche. Non pensate di correre velocemente, scattare o muovervi fulmineamente indossando un’armatura del genere. Inoltre, è probabile che la struttura avvolgente dell’armatura riduca leggermente la vostra capacità bellica offensiva. Comunque, la protezione che conferisce è veramente molto alta, essendo in grado di assorbire un buona parte dei violenti impatti che subisce. E’ vivamente suggerita, per chi ne volesse una, una discreta massa muscolare.

 

Armatura di piastre pesante

Armatura prodotta su misura tranne rarissime eccezioni, graverà sulla vostra schiena (con un minimo di cinquanta-cinquantacinque chili, ma è probabile anche di più se siete particolarmente robusti) e sul vostro portafoglio. Non provate nemmeno a combatterci se non avete una forza ed una resistenza muscolare ben sopra la media, perché l’unico risultato sarebbe quello di impacciarvi in molti movimenti. In compenso, un’armatura di questo tipo protegge veramente bene chi la indossa, deviando colpi e assorbendo quasi ogni tipo di attacco che superi la vostra guardia. Un vero investimento per la vita, se siete in grado di indossarla efficacemente!

 

 

In linea generale, ricordate che il fattore peso di un’armatura si manifesta in due maniere.

Il primo, decisamente evidente, riguarda l’impossibilità di compiere manovre particolarmente acrobatiche, veloci, o di scattare / muoversi con particolare celerità. Il secondo, meno evidente ma più subdolo, riguarda la fatica di indossare e combattere a lungo con un’armatura molto pesante. Ricordate che più a lungo combatterete e più fatica accumulerete! Attenzione agli avversari scaltri che cercheranno di farvi stancare. Inoltre, state attenti a non farvi buttare a terra. Più l’armatura è pesante, più sarà difficile rialzarsi. Inutile dire che raramente il vostro avversario vi consentirà di rimettervi in piedi. E’ molto più probabile che tenti il tutto per tutto per darvi il colpo di grazia. Quindi, attenzione!

Annunci

3 pensieri su “GURPS: analisi e presentazione delle armature fantasy/medievali

  1. master, ti posso adorare di un’adorazione smodata per questo articolo o la mia dimostrazione di sincero affatto mi abbassa le statistiche da uorrior?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...