Oh uomo di mondo, nascente ancora una volta

Uomo di mondo? Assolutamente si, anche se non è proprio la definizione che preferisco. In realtà le definizioni mi suscitano emozioni contrastanti, un po’ le amo e un po’ le odio. Certo, ovvio che parlo di ogni genere di definizione! Mai stato in grado di amare e odiare contemporaneamente? Ecco, appunto, vedi? Tutto sta sempre nel capire di cosa stiamo parlando! E la cosa alle volte non è facile perché non lo so bene nemmeno io!

Certo che mi succede spesso!

Oh no no, tranquillo, non mi offendi, sono sempre stato un tipo un po’ particolare. Diciamo che sono… sono… … beh, sono un tipo, ecco.

Io sostengo L’AZIONE. L’inattività mi fa rodere il fegato e mi aggrava l’ulcera, molto meglio ubriacarsi in una locanda! Cosa? COSA? Ubriacarsi secondo te è essere INATTIVI? Credo che ogni nano a portata di birra (ebbene si, la birra è anche un’unità di misura della distanza) si sia appena strozzato. L’inattività è ben altro. Come? Non hai capito? Mamma mia che testa dura! D’accordo, d’accordo, passiamo oltre.

 

Vuoi sapere qualcosa di particolare?

 

Aaaah, vedo subito che hai adocchiato il pezzo forte della situazione!

Non male vero? In realtà la questione è molto semplice, non vale nemmeno la pena di parlarne in maniera approfondita. Hai presente il passato? Pratchett-Terry-detto-Pratchett dice, in uno dei suoi libri: “Unici fra tutte le creature del mondo, i troll credono che tutti gli esseri viventi vadano all’indietro nel tempo. Se il passato è visibile e il futuro è nascosto, dicono, significa che stai guardando nella direzione sbagliata. Tutti gli esseri viventi attraversano la vita dal retro verso il davanti. Un’idea molto interessante, considerando che è stata elaborata da una specie i cui membri passano la maggior parte del tempo a picchiarsi l’un l’altro sulla testa con dei sassi.” Il passato, come rozzamente i Troll hanno intuito, è una cosa che vedi. E come vedono le persone? Ma con gli occhi, è ovvio, no? E quindi il problema è facilmente risolvibile. 😉

A posto, finiamo così?

No?

Ancora?

 

Hum…

 

Che ne dici di 5-29? Uno di quattro, non è difficile. A me sembra perfettamente adeguato.

Aha, lo sapevo! Lo sapevo che ti sarebbe piaciuto. Ho NASO per queste cose. 😉

 

A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...