D&D: il Topo Cinereo

 

Il Topo Cinereo è il tipico esempio di come una “bestia magica” un po’ particolare e diversa dalle altre sia facilmente ostracizzata come uno SPAVENTOSO MOSTRO quando in realtà tutto quello che l’animale cerca è solo una casa e un posto dove vivere tranquillo. E pensate che alle sue minuscole necessità potremmo benissimo provvedere noi, giovando anche della sua piacevole compagnia!

Ma andiamo con ordine

Leggiamo per prima cosa quello che le “guide” per avventurieri (“Manuali dei Mostri”) ci raccontano a proposito di questo TEMIBILE mostro.

 

“Spargendo fuochi attraverso le città, i campi e le foreste, i topi cinerei costituiscono una minaccia letale per qualsiasi società civilizzata. Questi piccoli orrori nomadici sono naturalmente attratti da grandi fonti di fiamme; infatti, traggono il loro nutrimento da dal calore in un modo ancora sconosciuto. Queste creature sono così calde che incendiano ogni materiale combustibile su cui restino troppo a lungo.”

 

Ora osserviamo questo TEMIBILE MOSTRO.

 

Topo Cinereo (nel forno)
Un Topo Cinereo

 

Signori, un po’ di serietà, per favore.

Posso capire che sia veramente dannoso se iniziasse a vagare nei campi, ma se poi inizia a correre ovunque senza fermarsi dando fuoco a qualunque cosa incontri è COLPA DELLE PERSONE CHE LO HANNO SPAVENTATO. Per quanto sia una bestia magica e abbia quindi una mente diversa da quegli degli animali comuni, da lavoro o domestici, non possiede comunque le capacità intellettive di un uomo (anche se ogni tanto ho dei dubbi anche riguardo a loro). Se gli si balza davanti urlando o cercando di colpirlo con armi, mazze o scope (a lui sembrerà probabilmente tutto uguale, enorme e soprattutto spaventoso) cosa farà?

Ma cosa fareste voi se un gigante enorme vi aggrediste urlando?

Scappereste!

E allora si che diventa pericoloso, perché inizia a correre da un posto all’altro dando fuoco alle cose.

Ma signori, scusate… La domanda da farsi è “perché lo state attaccando?”. Ci sono moltissime cose migliori che potreste fare!

Perché non gli aprite la porta del vostro forno?

Perché non gli aprite la porta di sala e accendete un bel fuoco nel camino?

 

Non potreste adottarlo, invece che cacciarlo selvaggiamente?

 

Volete fare gli “Eroi”? E andate a prendervela con qualcuno che possa opporvisi, invece che con un piccolo topo che sta solo cercando un camino acceso dove dormire! Il mondo è pieno di “Mostri” che non vedono l’ora di aprire le arterie ad ogni povero sventurato che gli passi vicino, e voi ve la prendete con un topo solo perché la “guida” dell’avventuriero dice così?

 

Signori, un po’ più di serietà, per favore.

 

Noi abbiamo adottato un Topo Cinereo, si chiama Smoky e da quando lo abbiamo preso con noi vive felice e soddisfatto nella forgia. Ovviamente abbiamo smesso di usare la forgia per il suo scopo originale, visto che adesso è la casa di Smoky, e la teniamo sempre accesa. Ogni tanto esce per fare due passi, magari viene fino al camino, e allora ovviamente abbiamo preso una serie di piccoli accorgimenti, come levare i tappeti e spostare le librerie dalla sala. Ma scusate, prendere un animale non comporta sempre e comunque un po’ di lavoro? Abbiamo deciso di prenderlo con noi, quindi è nostro dovere prenderci cura di lui finché avrà bisogno di noi.

E lo faremo, orgogliosi del nostro Topo Cinereo casalingo.

 

E ‘fanculo al Manuale dei Mostri.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...