Play Modena – 06/04/2013

 

In questo genere di articoli non so mai come iniziare, quindi (seguendo l’antico stratagemma già usato in occasioni simili) partirò subito con qualche foto.

 

Sine Requie

 

Leonardo Moretti, Valerio Delle Piane
Leonardo Moretti, Valerio Delle Piane

 

Matteo Cortini, Valerio Delle Piane
Matteo Cortini, Valerio Delle Piane

 

Cosa volete, sono pur sempre un Excubitor dell’Arcidiocesi di Genova… Questo incontro era inevitabile. Inevitabile, e anche altamente desiderato (nonché pieno di fruttuose discussioni ruolistiche, oltre che un manuale autografato!). Faccio notare alcune presenze più che fondamentali in queste foto. Innanzitutto, nella prima, si nota il bellissimo primo piano della “Cravatta del Leo”. Quella rossa si che se ne intende! Nella seconda, invece, si nota uno strano ghigno Atrox che pervade i due volti. Sono stupito soprattutto del mio. Con molta fantasia, potrebbe sembrare un sorriso. Forse. Comunque non rivelerò mai quale sia stata la frase compromettente che ha portato alla comparsa di quei ghigni sogghignanti. Mai.

Grazie agli Autori di Sine Requie per essersi prestati alle mie manie fotografiche! 😉

 

 

 

Urban Heroes

 

Valerio Delle Piane, Alessandro Rivaroli, Matteo Botti
Valerio Delle Piane, Alessandro Rivaroli, Matteo Botti

 

Era un po’ di tempo che parlavo (i miracoli della rete) con i ragazzi di Urban Heroes senza essere ancora riuscito a fare due cose fondamentali:

–          Conoscerli di persona

–          Appropriarmi del loro manuale

Con orgoglio riferisco che tramite il Play Modena sono riuscito a fare entrambe le cose. E oltre a questo, tra i lunghi discorsi a proposito di Gdr, manuali e sviluppi, citiamo uno scambio di battute veramente degno di nota a proposito della confusione tra i diversi gradi di realtà.

(Arturo, Alessandro, Matteo)

M: (mi guarda) … Sei davvero identico al tuo Avatar.

Ar: Ma io sono il mio Avatar!

Al: Grande! Potresti anche trasportarlo nell’universo UH!

 

E giù a discutere di universi che si intrecciano, mentre il povero fotografo attendeva con la macchina in mano che ci dessimo una regolata e la smettessimo di stra-parlare a proposito di multiuniversi. 😆

 

Grazie agli Autori di Urban Heroes per la disponibilità e l’incontro!

 

 

Destino Oscuro

 

Davide Quaroni, Valerio Delle Piane, Mattia Cappelli, Luca De Marini
Davide Quaroni, Valerio Delle Piane, Mattia Cappelli, Luca De Marini

 

Non poteva mancare neanche il team degli Acchiappasogni, con cui ci siamo addentrati ancora un po’ (come se non si fosse capito dai giochi che sto citando XD) nelle produzioni di gioco di ruolo italiane. Questo gruppo gira sempre come una massa di trottole ad ogni fiera, letteralmente sommersi dalle cose da fare (una quantità di partite dimostrative immense) e ho quasi dovuto inseguire il Pinguino (Luca de Marini, n.d.r.) per farmi firmare il manuale. Alla fine ci sono riuscito. E meno male! 😆

Volete mettere avere un manuale autografato dal Pinguino e uno senza?? Nemmeno paragonabili!

 

Grazie agli Autori di Destino Oscuro per la pazienza verso le mie manie ruolistiche!

 

 

Per quanto riguarda dettagli aggiuntivi sulle specifiche novità che sono tornate a casa con me dalla fiera, confido di aggiornare in tempi relativamente brevi la pagina dei manuali (unificandola oltretutto con la parte relativa alle ambientazioni), ma per quanto riguarda esplicitamente la fiera c’è ancora un evento degno di nota da raccontare.

 

La Foto

(mi fermo un attimo vicino ad un tavolo vuoto, appoggiando la borsa e cercando di capire se è ormai definitivamente piena o se alcuni accorgimenti potrebbero miracolosamente aumentare lo spazio. La mia parte relativa alla fiera pensa che se fossi un H.E.R.O. allora potrei creare uno spazio extradimensionale dove riporre tutta la mia roba, Valerio pensa solo che un giorno mi dovrò decidere a portare uno zaino, mentre la mia parte fantasy pensa alle care, vecchie e buone borse dimensionali…)

(due ragazze si avvicinano)

R1: scusa, possiamo mica farti una foto?

A: ? Ma certo, ci mancherebbe altro.

R1: grazie mille!

(R1 fotografa, R2 viene vicina e si fa fotografare)

R2: Grazie, gentilissimo!

A: Ma figuratevi…

R1: Comunque, scusa la curiosità, ma che Vampiro sei?

A: … non sono un vampiro.

R1: 😯 Ah no? 😯 E da cosa sei vestito?

A: Sono un Excubitor, un personaggio del Sanctum Imperium di Sine Requie. Un Gioco di Ruolo.

R1: Cos’è Sine Requie?

R2: Aaaah si lo conosco, è quello degli Zombie!

A: … dei “Morti”.

R2: (espressione ultraschifata alla parola “morti”)

 

 

Siamo rimasti a parlare ancora per qualche minuto, ma una volta separati sono rimasto a lungo a pensare. Innanzitutto perché a tutto avrei pensato MENO CHE ESSERE SCAMBIATO PER UN VAMPIRO. Temo di non essere molto aggiornato sui vampiri moderni, ma da quando i vampiri girano con una benda sull’occhio, una croce di legno al collo e un rosario legato alla cintura?

Sono innumerevoli le ambientazioni in cui i vampiri non risentono minimamente della componente di “fede” associata ad esempio alle croci, d’accordo, ma arrivare al punto di portarsele addosso? E poi di vampiri con un occhio solo non ne ho veramente mai sentiti.

 

MAH.

 

Comunque è sempre bello quando ti chiedono una foto, ci mancherebbe altro. E poi ripensare a questo episodio mi fa ridere tutt’ora. 😆 Sicuramente di questa foto mi ricorderò molto a lungo! 😆

 

Ancora grazie a tutte le persone che hanno sopportato le mie assidue domande, e al prossimo incontro!

– Valerio Delle Piane

 

Annunci

3 pensieri su “Play Modena – 06/04/2013

      1. Sempre di Zombi o Zombie si parlava xD
        Non riuscirò mai a ricordarmi che sono Morti e non non-morti, zombi o zombie xD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...