Dark Heresy: Hastus “Sputo” B.

 

I “Mondi formicaio” sono pianeti letteralmente ricoperti da enormi città-formicaio, dei grossi agglomerati urbani che si sviluppano sia verso l’alto e verso il basso, tanto con immense distese di grattaceli come con infiniti livelli sotterranei. Una città-formicaio è un nucleo urbano tutt’altro che organizzato, dove le persone sono talmente abituate a vivere schiacciate le une contro le altre da non poter quasi pensare di vivere con più di pochi metri quadri di spazio a disposizione, né di lavorare senza almeno una decina di compagni nella stessa stanza di lamiera sigillata malamente illuminata da luce artificiale. Gli edifici delle città formicaio sono collegati fra loro da infiniti e labirintici cunicoli situati ad ogni livello, ma non tutti i collegamenti sono così organizzati: instabili passerelle sospese tra i vari piani di diversi edifici sono molto più diffuse di quanto si pensi. Nella maggior parte di questi pianeti, il grado di urbanizzazione è così elevato che in pratica tutta la superficie del pianeta è ricoperta di edifici. Nonostante la produzione industriale di questo tipo di pianeta non sia paragonabile rispetto a quella di un “Mondo forgia”, ogni mondo formicaio produce un immenso quantitativo di materiale industriale e bellico. Inoltre, essendo dei mondi immensamente popolosi, essi forniscono un gran numero di reclute (più o meno volontarie) per la Guardia Imperiale. di Di rimando questi mondi devono quasi sempre importare grandissime quantità di viveri ed acqua per sostenere la loro popolazione, spesso superiore a diversi miliardi di esseri umani.

 

Da uno di questi mondi proviene il nostro Hastus “Sputo” B.

 

PG dark heresy 1

PG dark heresy 2

 

 

Hastus "sputo" B (feccia)
Hastus “sputo” B. (feccia)

Hastus è un ladro, un imbroglione, un lestofante, un passabile rissaiolo, e sicuramente un criminale a tutti gli effetti. Non svetta per massa muscolare o violenza bruta, ma sa difendersi e soprattutto sa parlare. Oh come sa parlare. Può rubare un oggetto e rivenderlo al suo proprietario se gli si da abbastanza tempo per concludere uno dei suoi discorsi. Non è particolarmente bello, né particolarmente brutto. Chiaramente estratto dal suo contesto è facilmente riconoscibile, a causa del suo equipaggiamento e della sua origine, ma lasciato lavorare in pace sa rendersi quasi invisibile in mezzo alle persone.

Se non fosse per la tosse persistente sarebbe veramente un’ombra, mai nemmeno associata ad un viso. E’ il tipico lestofante che te lo mette in quel posto sorridendo e convincendoti a voltarti dall’altra parte per rendere le cose più facili.

Chiaramente è il tipico esempio del motto inquisitoriale “Il Fine giustifica i Mezzi”.

Un esempio dei tanti, beninteso.

 

(personaggio per Dark Heresy, generazione casuale)

 

 

Dark-Heresy-Logo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...