GURPS: “All’Ombra della Quercia”, il quarto biglietto del teatro

 

Nota dell’autore:

Questo articolo è piuttosto breve, ma tende a mescolare pesantemente realtà, finzione, immedesimazione, recitazione e vita dei giocatori, del master e dei personaggi della partita. In questo specifico articolo la cosa è assolutamente voluta, armatevi quindi di un po’ di pazienza per seguire il filo delle diverse realtà intrecciate tra loro in questa breve trama.

 

 

Nelium “Bisbetica” Oleander deve il suo soprannome ad una serie di coincidenze e ad una solida base di ambiguità, dove la sua fisicità elfico-femminea, la sua mania di mettersi le perle nei capelli e la sua passione per dolci, the e biscotti lo hanno fatto apparire come un’elfa FEMMINA. A causa di un suo comportamento scorbutico e piuttosto venale, il Capotroupe della Compagnia Teatrale del Duca di Cortona (o meglio, della Duchessa) ha scritto una commedia incentrata su di lui(lei) e sulla nostra locanda. Il grande successo, la presentazione a Corte, l’arrivo del Duca… Insomma, tutti i motivi che prima della commedia potevano mancare per confermare la “femminilità” di Nelium sono spariti dopo le prime presentazioni dell’Opera. Adesso il nostro socio elfo è considerato da mezza cortona una “socia”, specialmente dai mezzorchi, che lo hanno ormai eletto loro “mamma onoraria” a causa dei dolci che la bisbetica prepara, pensate, completamente da sola per tutti i mezzorchi della città.

La commedia di Floriano (il Capotroupe) attinge parecchio dalla commedia di un fittizio bardo (William Shakespeare), “La Bisbetica domata”. Chiaramente questo testo e questo autore non esistono a Cortona e all’Ombra della Quercia, ma per noi si.

Quindi, non appena abbiamo scoperto che a Genova ci sarebbe stato uno spettacolo della Bisbetica domata, noi quattro soci ci siamo adoperati per andare a vederlo! Avremmo potuto vedere di persona la commedia di Floriano! Chiaramente io (Giuseppe/GM) avevo già fatto una lunga e dettagliata descrizione dei cinque atti, della trama e dei monologhi e dialoghi più importanti, ma un conto è quello che ho fatto io e un conto è vedere l’opera dal vivo! Capirete quindi come mai noi ci si sia adoperati così in fretta per andare a vederla.

 

Giunto il momento dello spettacolo, incappiamo in un TRAGICO IMPREVISTO. Laren, un altro dei soci fondatori, si ammala. Nulla di grave, ma a sufficienza da non poter andare a vedere lo spettacolo. Io, Thanor e Nelium raggiungiamo il teatro, ci presentiamo alla Maschera all’ingresso in tre… con quattro biglietti. Chiaramente ne vengono strappati solo tre, ma il posto di Laren è comunque rimasto prenotato. Sarebbe stato un peccato non usare quel sedile, non credete?

E infatti lo abbiamo usato.

 

 

Il quarto biglietto, il quarto sedile e il quarto "occupante"
Il quarto biglietto, il quarto sedile e il quarto “occupante”

 

 

Speriamo di riuscire presto ad avere un’altra analoga occasione! Considerando che Floriano sta lavorando ad una tragedia con Laren come protagonista all’interno di un complotto per assassinare l’Imperatore… Potrebbe volerci meno del previsto. 😉

 

A presto!

 

Artù, Giuseppe, GM

Annunci

4 thoughts on “GURPS: “All’Ombra della Quercia”, il quarto biglietto del teatro

  1. Certo che mi ammalo! Siamo i non-nobili più ricchi di Cortona ed io sono costretto a dormire ancora su un pagliericcio scomodo in uno scantinato umido! poi vi chiedete perchè mi ammalo…
    Voglio una villa grande ed un letto vero!

    Laren Dorr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...