World of Warcraft Gdr: “Celo-celo-manca”, i mercanti goblin accettano solo oro

 

wowGDRWorld of Warcraft Gdr è un sistema di gioco D20 System ufficiale, quindi le meccaniche di “acquisto oggetti” ricalcano quelle del più famoso D&D. Un personaggio appena creato può scegliere o l’equipaggiamento iniziale degli esempi della sua classe, oppure un corrispettivo in monete d’oro con cui comporre pezzo per pezzo il suo equipaggiamento.

Le monete d’oro ricevute variano da un minimo di 50 (arcanista) fino ad un massimo di 200 (paladini). La razza non influisce sulle monete totali, solamente la classe lo fa.

Vediamo qualche spunto su come spendere queste monete d’oro iniziali. 😉

 

Nota: Ricordiamo che il valore di cambio è di una moneta d’oro (mo) per dieci monete d’argento (ma), e di dieci monete di rame (mr) per una d’argento.

 

 

Abiti

Per l’amore di Thrall NON GIRATE NUDI. Se si parte con lo stock di monete si parte senza nulla. NULLA. Le mutande difficilmente le troverete, ma i pantaloni si. Vi prego, almeno quelli. Per dei vestiti che non siano stracci (dal valore di una misera moneta d’argento) si spenderà da 1 a 10 monete d’oro. Idealmente può sempre servire anche un ricambio, o magari un abito da fatica.

 

Armi

Quale parte di “D20 System” non vi è chiara? No armi – no party, ci sarà da combattere e parecchio. Niente armi magiche a livello uno, ma quelle standard sono obbligatorie. Le armi a polvere nera sono troppo care per un personaggio alle prime armi, così come quelle fatte in materiali speciali, ma tutto il resto no! Dateci dentro!

 

Armature

Tale e quale al commento precedente. Chiaramente personaggi impacciati dall’armatura come gli arcanisti non investiranno qui i loro fondi (ma possiedono anche meno monete degli altri), per gli altri non c’è quasi eccezione. La destrezza e i bonus aiutano, ma il grosso della CA quasi sempre lo fa proprio l’armatura.

 

Acciarino e pietra focaia

Un must per quasi ogni gioco. Il fuoco non si accende da solo ragazzi, e nemmeno torce candele lampade o cose del genere. Questa singola moneta d’oro di prezzo è spesa praticamente in automatico.

 

Candele e Gessetti

Un vero incantatore avrà sempre bisogno di candele (luce per lettura e studio) e gessetti (per tracciare simboli magici). Difficilmente ne serviranno tantissime, ma avendo entrambi il ridicolo costo di una moneta di rame molti incantatori avversi alle monetine di poco valore preferiscono “arrotondare” il contenuto del loro borsellino comprandone persino centinaia. Ogni riferimento a fatti o persone reali (Dikoleo e TUTTI i suoi maghi nel D20 System) è puramente casuale.

 

Giacilio e coperte (e tenda in caso di brutto tempo)

Un sonno ristoratore fa sempre piacere al morale, alla bellezza e ai punti ferita. Fate si che sia confortevole. E poi per solo 6 ma ne vale davvero la pena! Anche perché un sonno non confortevole potrebbe non avere gli stessi effetti. Comprate la coperta, non si sa mai. La tenda è più costosa (10 mo) ma essendo per due-tre persone il prezzo si divide. Se siete in estate potreste azzardare di non comprarla. Logico, no? Ma misteriosamente, se non la comprerete, quella che Master propinerà ai personaggi sarà un’estate fredda e molto piovosa. Brutta razza i Master. Compratevi una tenda.

 

Lanterna, olio e torce

Come in quasi tutti i giochi, la lanterna ad olio (di diversi tipi) ha un corrispettivo peso/prestazioni molto migliore delle torce, illuminando come minimo come una torcia ma molto più a lungo e pesando molto meno. certo costa di più (torcia: 1 mr, lanterna: da 7 a 12 mo più l’olio) ma difficilmente in questo gioco quella decina di monete d’oro iniziali saranno eccessive. Nel caso lo siano, sicuramente le torce non lo saranno. Poi con le torce potete anche combatterci! 😉

 

Pennino, pergamena e inchiostro (ed eventuali gadget)

Conti alla mano, un foglio di pergamena completamente scritto vi costerà 12 monete d’argento. Non è tanto ma nemmeno poco, difficilmente ne avrete molti dietro, ma qualcuno è meglio di si. Alle volte la penna fa più male della spada. Se dovete falsificare una lettera o un documento, un sigillo e della ceralacca aggiungeranno non poche monete d’oro alla vostra spesa.

 

Razioni da viaggio

5 monete d’argento per cibo energetico a lunga conservazione sufficiente per l’intera giornata. L’unico limite è il mezzo chilo di peso a razione, a parte quello abbondate senza problemi. Di nuovo, non si sa mai.

 

Specchio piccolo di metallo

Questo oggettino costa 10 monete d’oro, e per la sua utilità è troppo o troppo poco, ma dipende dalla vostra partita. Se la partita sarà più da combattimento puro, allora quasi sicuramente non vi servirà a nulla. Ma se oltre al combattimento i mostri sviluppassero tattiche, pensieri o semplicemente un po’ di cervello, avere qualcosa per non mantenere un contatto visivo diretto / trasformare in un varco / usare come “vista” sui demoni dell’Ade Vorticoso (o solo spiare il vostro vicino) potrebbe essere davvero molto utile.

 

Sapone

Cinque monete d’argento per mezzo chilo di sapone. Non è niente male come prezzo signori! E non pensate di non averne bisogno, provate a marciare per una settimana dentro un’armatura di metallo e poi ditemi ancora se non ne avete bisogno. 😆

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...