Vecchi ricordi

L’elysium non era mai stato così silenzioso, nessuno si sarebbe aspettato di rivedere De Neri così presto nella vita sociale. Gli si doveva riconoscere senz’altro un elevato senso del dovere e della responsabilità, inoltre la particolare situazione in cui versava il principato richiedevano la sua presenza, ma nessuno avrebbe avuto nulla da ridire se si fosse negato per qualche notte. Nessuno, quasi, soprattutto sarebbe stato nella posizione di poter dire qualcosa.

Il silenzio divenne brusio quando entrò lei, la Regina. Ignorò tutti i presenti fino ad arrivare dal Siniscalco. Non le concesse nemmeno il tempo per i saluti di rito.

“La tu apresenza qui non è gradita”

“Ci sono molti posti in cui la mia presenza non è gradita, ma non posso smettere di frequentarli, dovrò pur recarmi in elysium qualche volta”

“Non mi sembra abbia avuto questa necessità nei decenni passati”

“Hai ragione, ma questa è una situazione straordinaria”.

Li lasciarono soli, senza bisogno che lo chiedessero.

“Ho già abbastanza problemi, non mi serve la tua presenza”

“Ti fiderai mai di me?”

“Non dovrebbe farlo nemmeno sua maestà”

“Ho sempre mantenuto la mia parola, lo sai. Dovrai darmi l’occasione di sdebidarmi”

“Io non devo fare nulla. Avrei dovuto lasciarti bruciare sul rogo tanto tempo fa”

Un rumore fuori dalla stanza li interruppe facendoli realizzare come il loro tono di voce fosse aumentato ad ogni frase.

“Se non mi aveste salvata, sua maestà non sarebbe tra noi adesso. Inoltre, hai forse dimenticato cosa era accaduto”

De Neri non riuscì ad impedirsi di mostrare i canini “Cosa sei venuta a fare qui?”

“Sono qui per aiutarti, se solo me lo permettessi”

“E ti aspetti che io ci creda?”

“Tornerai mai a fidarti di me?”

“Non mi sono mai fidato di te”

Caterina Trimegisti fisso il suo interlocutore per alcuni secondi prima di uscire dalla stanza ma il Siniscalco la fermò dopo pochi passi

“Cos’eri venuta a dirmi?”

“Di trovare una scusa per la sua assenza, i sudditi mormorano e non sono la sola a vedere i segni del tuo amaranthus”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...