World of Warcraft GDR: Armi “esotiche” ad Ironforge – II

wowGDRNella terra di Azeroth, i Nani sono sempre stati una delle razze più esperte con le armi a polvere nera, oltre che determinati guerrieri e maestri di forgia. Quello di cui la loro razza necessitava per portare ad un livello ancora successivo la già notevole capacità di costruzione e utilizzo delle armi a polvere nera era solo un po’ di “inventiva” fuori dagli schemi.

Non che loro non siano capaci di innovazioni od invenzioni, vi sono molti rinomati e famosi inventori tra il popolo dei Nani, ma da questo punto di vista è chiaro che la maggior parte della linfa “creativa” sia arrivata dagli Gnomi e dal loro trasferimento ad Ironforge dopo la perdita di Gnomeregan.

 

La collaborazione tra l’inventiva degli Gnomi e l’affidabilità dei Nani ha contribuito alla creazione di oggetti davvero sorprendenti. Uno di essi è il Fucile rotante nanico. Non confondetelo con il Fucile a ripetizione. Vi è una certa somiglianza, ma il funzionamento e lo scopo sono diversi.

Il fucile a ripetizione consiste in una arma da fuoco a canna lunga dotata di un tamburo con cinque proiettili. Esso consente ad un combattente addestrato ed esperto di scaricare sui suoi avversari un discreto numero di proiettili molto più rapidamente rispetto alle armi da fuoco tradizionali, o in alternativa di poter sparare fino a 5 colpi (mirando senza alcun problema) prima di dover “perdere tempo” a ricaricare.

Un fucile rotante consente a chiunque di saturare l’area del bersaglio di proiettili di piombo, e in mano ad un combattente esperto ed addestrato diventa una affidabilissima macchina da distruzione quasi senza eguali, al prezzo di una ricarica molto più lenta ed effettuata esclusivamente da mani esperte. L’unico svantaggio concreto di quest’arma è la gittata estremamente ridotta rispetto ad altre armi da fuoco.

 

Fucile rotante nanico

Prototipo “stabile”, ancora poco diffuso a causa dell’alto costo. Principalmente usato dalle guardie di profondità ad Ironforge. Unisce un’elevata cadenza di fuoco ad una incredibile affidabilità, rendendolo pericolosissimo all’interno di spazi ristretti come tunnel o analoghi.

Fucile rotante nanico
Fucile rotante nanico

Peso: 10 kg

Incremento di gittata: 12m

Danno/critico: 3D6 / 20-x3

Caricatore: 5-10-20 (in base al modello)

Prezzo: n/a (costruito su misura)

Valore malfunzionamento: 1

Con una manovra di attacco totale, l’utilizzatore può sparare da 1 a 5 colpi con il suo bonus di attacco primario ed una penalità di -2 al primo colpo e -2 cumulativo ad ogni altro colpo. (esempio, per tre colpi: -2 il primo, -4 il secondo, -6 il terzo). Anche con più colpi a disposizione, non è mai possibile esplodere più di cinque colpi in un unico turno.

L’uso della polvere da sparo raffinata, oltre che concedere l’usuale +1 ai tiri per colpire, azzera il valore di malfunzionamento di quest’arma. Un risultato di 1 naturale sarà sempre un colpo mancato, ma non causerà nessun altro problema.

 

[…]

 

Il tempo passa, e moltissime novità hanno sconvolto il mondo di Azeroth.

Successivamente all’apertura del Dark Portal, probabilmente il risveglio del Lich King è stato l’avvenimento di portata maggiore.

Molte cose sono cambiate, politicamente, geograficamente… E in piccolo, anche all’interno di Ironforge. Dove il precedente modello di Fucile rotante è stato perfezionato in un nuovo, strabiliante e soprattutto affidabile prototipo. Un Maestro Ingegnere ne ha sviluppato un nuovo prototipo, che ha decisamente colpito tutte le Guardie di Profondità. Se la sua idea venisse sviluppata, un’arma già devastante diventerebbe ancora più letale nel suo specifico compito.

 

Fucile rotante nanico v2

Prototipo “stabile”, esistente in un unico modello. Attualmente utilizzato dal Maestro Ingegnere Durgrim Bloodforge. Rispetto al modello precedente, le canne sono di dimensione maggiore così come i proiettili, e il processo di rigatura segue una tecnica innovativa appena sviluppata che porta apparenti ottimi risultati sulla precisione dell’arma. Il peso dell’arma è chiaramente aumentato di conseguenza.

 

Peso: 15 kg

Incremento di gittata: 15m

Danno/critico: 4D6, 19-20 / x3

Caricatore: 5-10-20 (in base al modello)

Prezzo: n/a (costruito su misura)

Valore malfunzionamento: 1

Con una manovra di attacco totale, l’utilizzatore può sparare da 1 a 5 colpi con il suo bonus di attacco primario ed una penalità di -2 al primo colpo e -2 cumulativo ad ogni altro colpo. (esempio, per tre colpi: -2 il primo, -4 il secondo, -6 il terzo). Anche con più colpi a disposizione, non è mai possibile esplodere più di cinque colpi in un unico turno.

L’uso della polvere da sparo raffinata, oltre che concedere l’usuale +1 ai tiri per colpire, azzera il valore di malfunzionamento di quest’arma. Un risultato di 1 naturale sarà sempre un colpo mancato, ma non causerà nessun altro problema.

 

Annunci

4 pensieri su “World of Warcraft GDR: Armi “esotiche” ad Ironforge – II

  1. Buongiorno, ma il materiale inerente a World Warcraft GDR che avete caricato in questi mesi è tutto contenuto anche nei manuali cartacei?

    1. Ciao!
      No, il materiale inerente a World of Warcraft GDR che carichiamo non è tutto contenuto nei manuali cartacei.
      In data odierna i nostri riferimenti cartacei sono World of Warcraft GDR – manuale base, Alleanza & Orda, Le Terre di Azeroth, I Mostri di Azeroth, Magia & Macchinari e Luce & Ombra, e una parte del nostro materiale proviene da li (come ad esempio una parte di questo articolo).
      Un’altra parte proviene dal Lore dell’ambientazione, come la serie di articoli dedicati ad una parte delle zone geografiche del mondo. Per quei post ci siamo appoggiati anche ai manuali cartacei ovviamente, ma da appassionati fan blizzard siamo stati anche giocatori MMORPG e anche da quell’esperienza vengono moltissime delle informazioni che abbiamo usato.
      Infine la parte relativa a personaggi, schede e resoconti di sessioni proviene dalle nostre partite, principalmente dalla campagna de “La Compagnia di Westfall”. 😉

      1. Grazie della risposta, ho rimediato molti dei manuali del gioco anche io e spero di poter cominciare presto un’avventura di WoW. Leggerò con piacere i vostri articoli

        1. Figurati, e grazie a te! 😉 La nostra esperienza è stata ottima, e a parte un po’ di disordine nelle liste degli incantesimi (nulla di irrecuperabile con un po’ di conoscenza del Lore) il gioco va avanti benissimo.
          Facci sapere quando inizierà la tua partita! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...