Sine Requie: Excubitores

sine-requie-sanctum-imperiumCon la sua ascesa al potere, Papa Pio XIII ha deciso di sbarazzarsi di ogni organo di controllo che potesse essere collegato col Regno d’Italia e con la gerarchia del Re; il Pontefice ha quindi deciso di sciogliere i tradizionali corpi di polizia (come ad esempio i Carabinieri) per formare un nuovo nucleo di agenti sotto il diretto controllo del Vescovo. Gli appartenenti a questo nuovo corpo di poliziotti sono stati chiamati Excubitores (“Guardiani”, sing. Excubitor) e devono far rispettare le regole della Santa Romana Chiesa all’interno dei territori del Sanctum Imperium.

Questa organizzazione prevede solo due ranghi: Excubitor e Portavoce. Il Portavoce è colui che coordina le azioni di un gruppo di Excubitores, e viene nominato direttamente dal Vescovo. Egli solitamente è considerato un “primo tra pari” piuttosto che un comandante, dato che il vero leader degli Excubitores è il Padre Semplice della città, ovvero i Sacerdoti delle Parrocchie. Sovente, comunque, è il Portavoce che guida gli Excubitores in quelle situazioni “pericolose” per cui è tanto utile essere armati e addestrati.

 

Punto molto importante da sottolineare di nuovo: gli Excubitores sono laici, non devono quindi sottostare a nessuna regola, o meglio, a nessuna regola aggiuntiva rispetto a quelle che regolano la vita dei comuni cittadini. Ma, proprio in virtù della loro laicità, secondo il codice del Sanctum Imperium essi non possono giudicare i Rei, ma solo consegnarli al Tribunale Vescovile. Per tutto quello che riguarda i crimini commessi da religiosi o, più in generale, l’ambito del Tribunale Inquisitoriale, gli Excubitores non hanno alcun potere.

 

 

Requisiti per diventare un Excubitor

–          Essere un uomo o donna (laico) non menomato di almeno la maggiore età (18 anni)

–          Possedere l’idoneità fisica all’addestramento alle armi da fuoco e da mischia

–          Avere una buona conoscenza del latino

–          Essere un individuo dalla “ottima morale e integerrima devozione

 

Excubitor - Sine Requie
Excubitor – Sine Requie

 

Armi e abbigliamento

Non esiste propriamente una divisa, gli Excubitor sono comunque tenuti ad indossare cappotti, impermeabili o giacche nere, pantaloni dello stesso colore e camicie bianche. Il possesso di rosari, croci o catenine è molto incentivato anche se non formalmente obbligatorio. Per quanto riguarda le armi, la disponibilità varia su quella che è la disponibilità della città, tendenzialmente comunque sia armi da fuoco (fucili, pistole, più raramente mitragliatrici) che armi da mischia (spade, coltelli, scuri). In una grossa città probabilmente ogni Excubitor possiede almeno una pistola, una scure e un’altra arma di riserva; in un villaggio molto piccolo, invece, potrebbero persino non avere molto più di un fucile da caccia con pochi proiettili, vanghe e forconi, anche se casi come questi sono piuttosto rari. Nella gran maggioranza dei casi gli Excubitor possiedono l’equipaggiamento adatto a tutti i loro compiti, e forse anche qualcosa di più, dato che ovviamente il Padre Semplice fa si che non restino mai senza armi o munizioni.

 

 

(Sine Requie, “Sanctum Imperium Anno XIII”)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...